X
Una perdita uditiva sulle alte frequenze può avere gravi impatti sulle capacità di apprendimento di un bambino. Ecco cosa è utile sapere.
2020-08-06

Tag

Problemi di udito ed istruzione: in che modo l'ipoacusia sulle alte frequenze può influire direttamente sulle prestazioni scolastiche

Una perdita uditiva sulle alte frequenze può avere gravi impatti sulle capacità di apprendimento di un bambino. Ecco cosa è utile sapere.

Per gli adulti, affrontare i sintomi della perdita uditiva sulle alte frequenze può essere abbastanza impegnativo. Ma per i bambini, in particolare i bambini più grandi in cui la capacità di ascoltare è un must, questa condizione può essere ancora più proibitiva.

Recenti studi su bambini con sintomi di ipoacusia sulle alte frequenze hanno dimostrato che questa specifica forma di ipoacusia ha un impatto maggiore di qualsiasi altra. In particolare, quando si tratta di filtrare il rumore di fondo. Parte della definizione di questa condizione è fare fatica a sentire quando c’è molto rumore di fondo presente, oltre ad avere difficoltà con parole specifiche con consonanti. Oltre alla difficoltà uditiva, i bambini con ipoacusia sulle alte frequenze possono anche essere più stanchi dei coetanei a fine della giornata.

Nonostante questi sintomi specifici, la perdita uditiva sulle alte frequenze può essere più difficile da diagnosticare rispetto ad altre forme più acute. Ecco perché è incredibilmente importante prestare attenzione ai bambini e sostenerli.

In che modo l’ipoacusia sulle alte frequenze può influire sulle prestazioni scolastiche

Mentre gli studenti con una perdita uditiva più profonda spesso ricevono le risorse di cui hanno bisogno, i bambini con questo tipo di ipoacusia spesso non ricevono lo stesso livello di supporto, anche perché spesso la diagnosi richiede più tempo rispetto a ipoacusie severe. La perdita uditiva sulle alte frequenze impedisce principalmente agli studenti di filtrare o elaborare adeguatamente il rumore di fondo;ciò significa che in queste circostanze, gli studenti possono avere difficoltà a prestare attenzione o seguire un insegnante o una conversione tra compagni di classe.

Di seguito alcuni esempi di come questo tipo di ipacusia può influire sull’istruzione.

Difficoltà a prestare attenzione

I bambini con questa forma di perdita dell’udito spesso hanno difficoltà a differenziare e ascoltare i loro coetanei in ambienti rumorosi. Ciò include anche i momenti di gioco e di ricreazione, come l’intervallo o il pranzo, importanti per permettere ai bambini di socializzare. Inoltre potrebbero non essere in grado di sentire correttamente quando vengono chiamati da un insegnante che cerca di attirare la loro attenzione in aula o durante attività di gruppo. I problemi di udito possono quindi rappresentare un ostacolo nella quotidianità degli alunni.

Difficoltà a sentire l’insegnante

Non sempre le classi sono silenziose; anche una piccola quantità di rumore di fondo può rendere difficile per i bambini con problemi di udito comprendere ciò che il loro insegnante sta dicendo, in  particolare quando si tratta di suoni consonantici. Per gli studenti che stanno tentando di imparare una seconda lingua, ad esempio, ciò può essere particolarmente impegnativo e può causare  problemi di pronuncia e l’articolazione come risultato di quel livello di difficoltà aggiunto.

Stanchezza eccessiva dopo un’intera giornata di ascolto

A causa dei problemi di udito i bambini con ipoacusia devono concentrarsi maggiormente sull’ascolto. Per i bambini più piccoli, ciò può tradursi in stanchezza alla fine della giornata, ma quando la pressione e il numero di lezioni aumentano, i risultati possono essere ancora più significativi per gli studenti più grandi. La fatica e i risultati di un’eccessiva concentrazione possono portare ad altri problemi di salute e ad essere stressati; addirittura portando in casi estremi ad ansia e depressione.

È necessario un sistema di supporto efficace per gli studenti con perdita uditiva

Per gli studenti ipoacusici può essere difficile tenere il passo con la classe, con il rischio di avere voti più bassi, problemi a scuola e aumento dello stress. Ma attuando misure adeguate è possibile mettere a disposizione un ambiente positivo e funzionale anche per gli studenti con ipoacusia. Per migliorare le prestazioni scolastiche e aiutare gli studenti a vivere al meglio delle loro potenzialità, il supporto è fondamentale.

Cosa fare?

Aiutare gli studenti a gestire l’ipoacusia sulle alte frequenze è più facile di quanto si pensi. Prima di ogni altra cosa, suggeriamo di far spostare lo studente in prima fila, più vicino all’insegnante in modo che possa sentire con maggiore chiarezza. Allo stesso modo, può essere utile anche prendere qualche accorgimento per le aree più rumorose della classe: semplici modifiche, come l’introduzione di feltrini per le sedie o persino l’aggiunta di pannelli di assorbimento del rumore, possono aiutare a offrire un’esperienza di apprendimento positiva.

Al di là di ciò che si può fare in classe, si consiglia di ricorrere a un apparecchio acustico. Iscrivetevi alla nostra newsletter per professionisti per ricevere aggiornamenti regolari e informazioni sui nostri prodotti, molti dei quali sono adatti anche per adolescenti e bambini.

Iscrivetevi alla nostra Newsletter per Professionisti